OMBRA di R.S. Greenough, un arabesco weird


La seconda uscita della collana “I Dimenticati” della Dagon Press riporta alla luce un weird d’annata, datato 1872 e che si inserisce nella tradizione della “quest-fantasy”, un genere che include mito, folklore, fiaba, storia medievale e altro ancora, con protagonisti eroi solitari che si trovano a viaggiare in terre pericolose dove incontrano tutti i tipi di creature e culture fantastiche. In questo caso si tratta di un viaggio straordinario in cui non mancano componenti orrorifiche e weird.

Perché un cavaliere solitario intraprende un viaggio periglioso in lande oscure e selvagge, tra castelli diroccati e cimiteri abbandonati dove dimorano diabolici negromanti e streghe rianimatrici di cadaveri? Chi è “Ombra”, la misteriosa ragazza dalla bellezza eterea e irreale, in comunione con lo spirito della Natura e capace di leggere nel pensiero? Qual è lo scopo dello Spettro o “simulacro” che viaggia di notte accanto al cavaliere? Vero classico perduto, in bilico tra la fiaba nera e l’horror, OMBRA riemerge dalle pieghe più oscure della letteratura per tornare a dare nuovi brividi. Lo studioso ed esperto di letteratura fantastica E.F. Bleiler ha definito questa novella “un’opera poderosa, geniale, tra le migliori fantasie del tardo XIX secolo”.


Richard S. Greenough è lo pseudonimo con cui la scrittrice e poetessa Sarah Dana Loring (1827-1885) firmò il suo unico libro di storie fantastiche che porta il titolo di Arabesques, del 1872. Da qui è stata tratta Ombra, un’opera weird di grande fascino tradotta per la prima volta nel nostro paese.

Come appendice è incluso nel libro il mini-ciclo STORIE VERE DI FANTASMI di Adelaide Jesse Middleton (1861-1921) tratte dalle sue raccolte The Grey Ghost Book, 1912, Another Grey Ghost Book, 1914, e The White Ghost Book, 1916) in cui l’autrice inserì tutto un campionario di storie di fantasmi, di precognizioni, apparizioni, vampirismo, case infestate e altri eventi soprannaturali raccolti dalla voce di coloro che, per usare le sue parole tratte dall’introduzione a uno dei suoi libri, “hanno varcato la soglia che ci separa dal regno dell’invisibile e sono tornati indietro per raccontarne la storia”.
Le storie include in questo mini-ciclo di racconti sono le seguenti:

- La Casa Stregata di Notthing Hill
- La Vecchia Signora in Nero
- TRE STORIE STRANE:
1 - I Passi sulle Scale
2 - La Ragazza delle Arance
3 - I Becchini
- Il Fantasma dal Volto Maligno
- Il Visitatore Misterioso
- Il Fantasma di Nell Gwynn e Altri Visitatori Misteriosi  

Disponibile su Amazon:

o si può ordinare inviando una mail a:

Commenti

Post popolari in questo blog

UN MISCONOSCIUTO CLASSICO DEL WEIRD PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA

I RACCONTI DI FANTASMI DI A.C. BENSON